Barletta, già 5.000 utenti serviti con la fibra ottica ultraveloce

Barletta, già 5.000 utenti serviti con la fibra ottica ultraveloce

fb_icon_325x325
Il primo è stato il titolare di un’impresa di giardinaggio,
che ha postato su Facebook il video di uno speed test.
Si chiama Giorgio De Paola, 36enne titolare di un’impresa di giardinaggio, il primo utente di Barletta a cui la società di telecomunicazioni AMT ha attivato la fibra ottica con tecnologia FTTH 500 mega.

Giorgio vive con la sua compagna Concetta in un appartamento del lotto 2, nelle immediate vicinanze di Parco degli Ulivi. “E’ fantastico”, commenta l’utente, “ora riesco a vedere i film on demand senza alcuna interruzione, cosa che non riuscivo assolutamente a fare con il precedente gestore. Ero talmente contento il giorno dell’attivazione che ho postato un video su Facebook in cui effettuo uno speed test e i risultati sono incredibili: in download vengono persino superati i 500 mega e in upload si arriva a 350 mega”.
Promessa mantenuta, dunque, a detta di chi ha già scelto i servizi AMTcloud, che negli ultimi giorni hanno raggiunto altri 5.000 utenti, in gran parte domestici, ma anche aziende e attività commerciali direttamente con la “fibra fino a casa”. “A giorni completeremo questa prima e complessa parte”, commenta il presidente di AMT, Aldo Altobello, “e nel giro di poche settimane daremo avvio alla seconda fase, che vedrà coinvolte altre 2.500 unità abitative e circa 130 tra aziende ed attività commerciali. Un risultato che va oltre le nostre aspettative e che, unitamente alle attestazioni che stiamo ricevendo, ci stimola a proseguire il programma di ampliamento della nostra offerta all’intera città di Barletta e non solo. Ringraziamo nuovamente il Comune di Barletta per la grande disponibilità mostrata nei nostri confronti. Ci auguriamo che altri Comuni vogliano seguire questo esempio e regalare ai propri cittadini, a costo zero per la comunità, un servizio che, fosse per le grandi compagnie, sarebbe appannaggio solo di chi vive a Bari o, in genere, nelle grandi città”.
La prossima zona a godere dei servizi AMTcloud sarà “Parco degli Ulivi” e, inoltre, il lato ovest di via Minervino. Alla fine dei conti saranno stati stesi oltre 50 chilometri di fibra ottica, per un totale di 240 edifici raggiunti e, potenzialmente, un bacino di 20mila abitanti, che fanno della zona 167 di Barletta una delle aree tecnologicamente più avanzate d’Italia e certamente la prima con l’FTTH 500 mega in Puglia.

Nelle prossime settimane AMT ha programmato alcuni eventi d’intrattenimento nella 167 e nel centro di Barletta per annunciare all’intera cittadinanza l’arrivo della fibra ottica ultraveloce.

24 maggio 2017